Rapporto tra Acustica e Architettura

Pannelli fonoassorbenti: perché sono necessari
19 Aprile 2020
rapporto tra acustica e architettura

Sappiamo da sempre che la struttura degli ambienti volti all’ascolto dipende da specifici requisiti acustici. In realtà l’ambiente architettonico è determinato da un tipo architettonico, la matrice che orienta i riferimenti compositivi, funzionali e costruttivi. 

Nel 1895, l’Università di Harvard chiede al giovane Wallace Clement Sabine di migliorare la pessima acustica del suo auditorium. Nel trovare una soluzione al problema, Sabine fonda inconsapevolmente le basi della moderna acustica architettonica. Formula, infatti una legge fondamentale che stabilisce che: 

il tempo di riverberazione, ossia il tempo necessario a un suono per estinguersi a partire dalla fine della sua produzione meccanica, dipende dalla superficie del materiale fonoassorbente e dalla capacità specifica di assorbimento di quest’ultimo.

Questa legge rappresenta un vera rivoluzione, infatti: 

  • fino a quei tempi il rapporto tra musica e architettura si basava, infatti, su approcci empirici, 
  • la legge di Sabine stabilisce che la riverberazione del suono in uno spazio chiuso è indipendente dalla forma e dallo spazio stesso. 

Svincolare il suono dallo spazio e dalla forma definisce un rovesciamento nella relazione tra musica e architettura. Apre alla possibilità di poter controllare l’acustica a priori. 

Il controllo della musica può essere effettuato attraverso l’installazione di pannelli fonoassorbenti. 

Quindi, se fino al Novecento erano gli spazi a controllare l’acustica, con Sabine l’acustica diventa indipendente dallo spazio. 

Cosa sono i pannelli fonoassorbenti? 

Controlliamo, quindi, il suono servendoci della fonoassorbenza. I pannelli fonoassorbenti sono in grado di assorbire il rumore e migliorare l’acustica di una sala. In pratica, insonorizzano acusticamente l’ambiente. 

Sono realizzati con materiale a consistenza spugnosa in grado di limitare l’effetto del riverbero. Attutiscono i rumori di un locale e creano il comfort acustico di cui il nostro orecchio ha bisogno. 

Come installare i pannelli fonoassorbenti

Solo un tecnico del suono può determinare il numero dei pannelli di cui un locale necessita. Dopo un accurato esame fonometrico si passa all’installazione che è consigliabile affidare ad una ditta specializzata. 

Per una consulenza fonometrica gratuita compila il modulo che segue: